Lavoriamo uniti per il futuro

Lavoriamo-uniti-per-il-futuro_gealan_geanova_desktop.jpg

In GEALAN parlare di sostenibilità è sempre divertente: nessuno di noi si accontenta di risposte semplici e le menti brillanti si pongono domande importanti, riflettono attentamente per trovare soluzioni intelligenti e poi le attuano concretamente. GEANOVA ha incontrato quattro di queste menti brillanti.

Che cosa ha a che fare un profilo finestra del land tedesco della Turingia con le sabbie bituminose dell'Estonia? Nulla.

Ma le cose potrebbero cambiare, secondo la dottoressa Anja Wachter (32 anni), chimica presso il dipartimento di Ricerca & Sviluppo di GEALAN: "L'argilla petrolifera veniva bruciata in Estonia per produrre energia e le sue ceneri sono oggi stoccate in grandi quantità in apposite discariche. Gli scienziati stanno attualmente studiando se il carbonato di calcio ricavato da queste ceneri possa essere utilizzato come sostituto del gesso nelle nostre formulazioni in PVC che lo contengono", spiega Anja. "Il recupero di queste ceneri richiede anidride carbonica, il che significa che il processo stesso non rilascia anidride carbonica, ma al contrario ha un'impronta di carbonio negativa. È una ricerca molto interessante!".

Un profilo per finestre in PVC ha qualcosa a che vedere con il legno? No.

Tuttavia la dottoressa Anja Wachter collabora con gli esperti del legno del TUM Campus Straubing per discutere di materiali, proprietà e sostenibilità. Un profilo per finestre ha invece a che fare con i biopolimeri? No. Eppure la dottoressa Anja Wachter riflette sull'eventualità che possano in realtà offrire un ulteriore sviluppo di nuovi materiali e si impegna in uno scambio con i ricercatori.

Questi sono solo tre esempi che dimostrano come GEALAN è attento agli sviluppi della ricerca, pensando fuori dagli schemi per individuare interconnessioni, nuovi processi e materiali. Questo è naturalmente il compito principale della Ricerca e Sviluppo.

La dottoressa Anja Wachter lavora in GEALAN dal 2019 supervisionando diversi progetti legati alla sostenibilità: "Per noi è molto importante avere partner di sviluppo strategici: siamo in stretto contatto con le università e con le aziende per conoscere le start-up che stanno facendo ricerca nel campo dei materiali e della sostenibilità". GEALAN è all'avanguardia per quanto riguarda lo sviluppo dei materiali e il ruolo che questi, ad esempio i biopolimeri, possono svolgere. "Non tutto però può essere realizzato subito", afferma la dott.ssa Anja Wachter. "In ogni caso, continuiamo a seguire con grande interesse più fronti, ponendoci anche come partner industriale o come consulenti per lo sviluppo, potremo dire": non appena la ricerca si trasforma in materie prime o in prodotti che possono essere utili per GEALAN, siamo tra i primi a volerli utilizzare.

Quando si può definire sostenibile un profilo per finestre? Quando dura a lungo?

I sistemi di finestre GEALAN sono resistenti agli agenti atmosferici e duraturi.

Un profilo finestra è sostenibile quando tutte le materie prime vengono acquistate in Europa? GEALAN effettua i suoi acquisti in Germania e in Europa, evita lunghi percorsi di consegna e non scende a compromessi, anche quando i tempi di trasporto sono geopoliticamente complicati.

Il profilo è sostenibile quando rende gli edifici adatti al futuro in termini energetici? Le finestre realizzate con i profili GEALAN sono un elemento essenziale per poter garantire l'isolamento degli edifici e la riduzione delle emissioni, in linea con le disposizioni del Green Deal, e sono il fattore economicamente e socioeconomicamente importante per ottenere un risparmio energetico diffuso. La dott.ssa Anja Wachter è certa che il fattore prestazione diventerà sempre più importante in futuro e le finestre svolgono un ruolo decisivo nell'impronta energetica degli edifici. I requisiti di legge sempre più stringenti in materia di isolamento degli edifici e di efficienza energetica ci imporranno finestre sempre più performanti. Ed è proprio su questo che ci concentriamo, sulle prestazioni".

Un profilo è sostenibile quando proviene da un'azienda che rispetta l'ambiente?

GEALAN ha calcolato la propria impronta di carbonio ed è consapevole che l'elevato fabbisogno energetico dei processi di produzione è giustificato solo dal fatto che il prodotto finale contribuisce poi al risparmio di energia negli edifici in cui viene installato, che dura a lungo e che può essere completamente riciclato. Il riciclo è proprio l'aspetto più importante, perché un profilo è sostenibile soprattutto quando fa parte di un ciclo. Circa il 33% dei materiali utilizzati da GEALAN sono riciclati e l'azienda è impegnata ad aumentare questa percentuale fino al 50%. A differenza dell'industria dell'imballaggio, con il riciclo del PVC riusciamo a produrre nuovi profili per finestre partendo proprio da quelli dismessi: si tratta di un vero e proprio "riciclo" e non di un down-cycling. L'economia circolare non funziona quasi mai in modo così esemplare come in questo caso. Ogni tonnellata di materiale riciclato con cui GEALAN lavora fa risparmiare 2 tonnellate di CO2 rispetto al materiale vergine. GEALAN potrebbe sedersi e dire: sostenibilità? Raggiunta! Ma facciamo l'esatto contrario.

Cosa c'entra il riciclo delle finestre con i chicchi di caffè? Niente?

Materiale riciclato di nostra produzione

Jörg Fickenscher (42) lo sa bene. È responsabile dell'ingegneria di processo di GEALAN e conosce meglio di chiunque altro l'impianto di hamos da 2 milioni di euro di Tanna. Impianti come questo provengono dall'industria alimentare e sono in grado di selezionare i chicchi di caffè o di riso in base al colore; il nostro impianto seleziona il PVC dai nostri scarti di produzione. Il materiale viene mescolato, depolverato e separato elettrostaticamente, in modo da ottenere materiale in PVC diviso in PVC morbido e duro, separato in bianco e non bianco". Reimmettere nei processi di produzione il PVC recuperato dai rifiuti, ma anche dai tagli generati dai produttori di finestre durante la fabbricazione e dai vecchi profili di finestre, richiede soluzioni di ingegneria di processo all'avanguardia. La sfida consiste nel recuperare materiali il più possibile puliti", afferma Jörg Fickenscher. Dopotutto, il nostro elevato standard qualitativo per quanto riguarda il profilo finito rimane invariato".

Più si ricicla, più il riciclato diventa una materia prima richiesta e più diventano importanti i processi di coestrusione, in cui materiale vergine e riciclato vengono estrusi insieme. Poiché GEALAN è in forte crescita, l'azienda ha bisogno di sempre più materiale riciclato. Ecco perché Jörg Fickenscher sta realizzando un progetto unico nel suo genere in GEALAN ROMANIA: "Vogliamo recuperare quanto più materiale possibile dal mercato rumeno e stiamo costruendo l'intero processo di riciclo: dalla tecnologia di triturazione, selezione e filtrazione a tutto ciò che serve per introdurre il riciclato nel processo di estrusione in modo da ottenere un prodotto finale di alta qualità. Si tratta di soddisfare le nostre esigenze". Questo dimostra che GEALAN sta agendo in prima persona, investendo per soddisfare le proprie esigenze in materia di materiali riciclati.

Cosa c'entra la sostenibilità con i processi agili? Niente?

Sviluppo di prodotti sostenibili

Johannes Korthals (36), Product Manager in GEALAN, afferma: "Per sviluppare veramente un prodotto sostenibile, abbiamo bisogno di competenze provenienti da diverse scuole di pensiero. Solo perché creiamo team interdisciplinari, utilizziamo tecniche creative e metodi agili e perché realizziamo progetti pilota insieme ai nostri clienti, siamo in grado di sviluppare prodotti che soddisfano molti requisiti diversi - uno dei punti di forza di GEALAN". Dallo sviluppo del prodotto all'implementazione di nuovi prodotti e programmi di consegna, la sostenibilità gioca un ruolo chiave in ogni fase della gestione. "Progettiamo i nuovi prodotti in modo che abbiano un'alta percentuale di materiali riciclati e che allo stesso tempo si integrino perfettamente nella produzione altamente automatizzata dei nostri produttori. GEALAN-KONTUR® ne è un esempio: questa piattaforma di profili è stata sviluppata in modo da adattarsi perfettamente ai flussi di lavoro dei nostri trasformatori". L'obiettivo è pensare in ottica di economia circolare in tutti gli aspetti di ogni nuovo prodotto, afferma Korthals. La versatilità è un altro punto a suo favore: "Se riusciamo a realizzare il maggior numero possibile di soluzioni diverse per le finestre e a soddisfare le esigenze dei clienti, allora risparmiamo risorse". Il nostro nuovo GEALAN-COMFORT® a soglia zero è anche sostenibile: costruendo sin da subito senza barriere architettoniche, si risparmiano le future ristrutturazioni". Anche le soluzioni di ventilazione e smart-home hanno come sfondo la sostenibilità: "I prodotti della gamma GEALAN-CAIRE® convogliano l'aria fresca in casa in modo più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla semplice apertura delle finestre; le dispersioni sono ridotte al minimo e il calore viene recuperato". Le applicazioni smart home favoriscono il controllo orientato all'utente e basato sulla domanda. Di fronte all'aumento dei costi energetici, questi temi stanno diventando sempre più importanti, afferma Korthals. "Con i nostri prodotti siamo posizionati in modo eccellente".

Johannes Korthals concorda con la dottoressa Anja Wachter sul fatto che la chiave della sostenibilità risiede nelle prestazioni dei sistemi futuri. "Le finestre in PVC sono intrinsecamente sostenibili perché migliorano notevolmente il bilancio energetico di un edificio", afferma Korthals. Lo stesso vale per la nostra superficie GEALAN-acrylcolor®, anch'essa naturalmente sostenibile perché rende la finestra altamente resistente agli agenti atmosferici e richiede poca manutenzione nel suo ciclo di vita. Non pensiamo solo alle esigenze attuali di un prodotto, ma anche a quelle che si presenteranno tra 5, 10 o addirittura 40 anni: ecco quanto può essere lunga la vita di una finestra. Pensiamo al futuro".

Pionieri nel campo della sostenibilità

L'impegno di GEALAN non è solo a parole. In qualità di rappresentante della direzione, Sophia Lingner (33 anni) è responsabile dell'ottenimento e dell'implementazione delle certificazioni in materia di ambiente, qualità ed energia. "Diamo supporto alle varie divisioni aziendali su questi temi, progettiamo insieme i processi, conduciamo audit e cerchiamo opportunità di miglioramento". GEALAN dispone inoltre di responsabili per la gestione dei rifiuti e degli incidenti, delle emissioni, del consumo energetico e della prevenzione degli incendi, nonché di consulenti per le questioni di carattere legale relative a questi temi - e Sophia Lingner ne è la coordinatrice. "I nostri standard di sostenibilità sono molto elevati e si vede che GEALAN ci investe perché continuiamo a migliorare. Anche quando progettiamo nuovi edifici, prestiamo sempre attenzione ad avere un sistema completo di controllo del riscaldamento, come nel caso del nostro nuovo magazzino a campate alte. Valutiamo se è possibile utilizzare il fotovoltaico, rendere più efficiente la tecnologia dei nostri impianti e se è possibile risparmiare aria compressa, elettricità e acqua. La maggior parte delle attività non richiedono l'utilizzo di carta. Abbiamo una nuova tecnologia di riciclo. Cerchiamo costantemente materiali sostenibili. Quando guardo all'azienda, penso che GEALAN abbia ottimi standard in termini di sostenibilità."

ISO 9001, ISO 50001, ISO 14001, EMAS, VinylPlus®: GEALAN si sottopone a controlli costanti da parte di auditor esterni. L'inizio di maggio è il momento clou, perché tutti gli audit ISO si svolgono nell'arco di una settimana ma GEALAN si prepara durante tutto l'anno in vista di questa "data di revisione". Sophia Lingner è responsabile che tutte le informazioni necessarie siano a portata di mano. I certificati non sono solo pagelle, ma parti integranti della comunicazione. "Ci presentiamo al mondo esterno anche attraverso le nostre certificazioni ambientali e i nostri clienti ce le richiedono per poter partecipare alle gare d'appalto, ad esempio per ottenere sussidi governativi, e perché usano i certificati per argomentare a loro volta sui loro clienti finali."

Sophia Lingner collabora con così tanti colleghi da avere una prospettiva ampia e completa: "Molti dei nostri progetti di sostenibilità sono molto interessanti. I responsabili di progetto prendono molto seriamente la sfida di diventare sempre più bravi. GEALAN è fortunata ad avere in questi ruoli grandi persone che capiscono quanto sia importante la sostenibilità e che l'hanno presa a cuore".

Sabbie bituminose dell'Estonia, tecnologia di processo ottimizzata, metodi agili e audit: quando si tratta di conservazione delle risorse e protezione del clima, tutto è interconnesso e collegato e GEALAN lo ha capito. La sostenibilità è un compito enorme e tutta GEALAN sta lavorando unita per raggiungerla insieme, in nome del futuro.

114-apple-touch-icon

GEALAN Italia

01/12/2022

Articoli più recenti

36_Avci.jpg

Molto più di un restyling

GEALAN sta rinnovando l'ambiente dei suoi uffici non limitandosi a dargli un nuovo look: il nuovo concetto di ufficio unisce il know-how, collega le competenze, riduce le distanze, stimola la comunicazione e alimenta le idee. Ma soprattutto, è un omaggio agli approcci aperti. Un nuovo lavoro? GEALAN è pronta.

geanova_story-2023-2.jpg

La rivoluzione dopo la sconfitta

Un cupo silenzio riempie l'auto. Un frustrato Ahmet Çak e il suo collega Gyula Lélek stanno guidando sull'autostrada ungherese M1 da circa mezz'ora. Il cliente che avevano visitato ha interrotto la collaborazione dopo aver saputo di un aumento di prezzo. Çak ha assunto da poco la carica di responsabile delle vendite per l'Ungheria e ha negoziato nuove condizioni con tutti i clienti. Ora, però, ha perso questo produttore di finestre come cliente e ha subito una sconfitta. Il ristorante autostradale Annahegyi presso la stazione di servizio MOL di Budapest serve un buon espresso, così escono dall'autostrada. La frustrazione lascia il posto alla sfida davanti al caffè e Çak motiva il suo collega: "Dobbiamo imparare da questa sconfitta!". Un "momento magico", come lo definirà in seguito.

datenbrillen.jpeg

Vedo qualcosa che tu non vedi

Dalla metà del 2021, alla GEALAN vengono utilizzati smart glasses: grazie a una telecamera inserita all'interno degli occhiali, vengono trasmesse le immagini in tempo reale. Gli smart glasses permettono, ad esempio, di seguire corsi di formazione o verificare lo stato dei macchinari direttamente da remoto, offrendo aiuto immediato in caso di riparazioni urgenti.

Siete alla ricerca di un serramentista vicino a casa vostra?

Usate la nostra ricerca dei produttori.

Avete ancora delle domande?

Contattateci.

GEALAN ACADEMY

La GEALAN ACADEMY offre seminari orientati al mercato su temi quali il diritto edilizio, la vendita e la tecnologia delle finestre.

Non perdetevi nessuna notizia!

Voglio ricevere le newsletter (circa due volte al mese) con le "realizzazioni del mese" tramite Email - è gratuito e revocabile in qualsiasi momento.

Gealan

GEALAN Fenster-Systeme GmbH è uno dei principali produttori europei di profili in PVC per porte e finestre.

©2023 GEALAN Fenster-Systeme GmbH
Rassegna stampa e news
©2023 GEALAN Fenster-Systeme GmbH