GEALAN-CAIRE® smart - FAQ

Domande e risposte sull’aerazione intelligente con recupero del calore

Programma

Domanda Risposta
Dove posso acquistare il ventilatore? Presso un partner GEALAN / costruttore di finestre: Cercare il produttore di finestre
Il sistema di aerazione è in grado di generare un flusso di aria in ingresso tale da consentire uno scarico di aria costante dell’aria esausta in bagno (in bagni senza finestre)? No, avviene uno scambio continuo tra aria di scarico e aria fresca. Attualmente la sola aspirazione di aria fresca non è (ancora) possibile.
Quanto costa un sistema di aerazione GEALAN-CAIRE® smart? Il prezzo dipende dalla versione di ventilatore installata e dalle dimensioni della finestra. Contattare un partner GEALAN per farsi preparare un’offerta.
Cosa occorre osservare durante il funzionamento di GEALAN-CAIRE® smart in combinazione con una cappa aspirante? L’afflusso di aria necessario per la cappa deve essere progettato separatamente e sempre garantito. Il sistema di aerazione ha un comportamento neutro e non può essere utilizzato per alimentazione di aria.
Posso installare il ventilatore a posteriori in una finestra pre-esistente? No, un’installazione a posteriori non è possibile. I sistemi di aerazione GEALAN-CAIRE® smart possono essere installati soltanto insieme a una finestra nuova.
Quali sono le possibilità di finanziamento per l’installazione di un sistema di aerazione GEALAN-CAIRE® smart (KfW, ecc.)? Esistono programmi di finanziamento della banca KfW. Per esempio: Programma di finanziamento KfW nr. 153 “Costruire in modo efficiente dal punto di vista energetico” e programma di finanziamento nr. 430 “Risanare in modo efficiente dal punto di vista energetico“
Quanti ventilatori occorrono per un appartamento medio (60 m²) / abitazione (140 m²)? La quantità di aria necessaria dipende da una serie di fattori (posizione dell’edificio, standard d’isolamento acustico, occupazione, ecc.) ed è riportata dal progetto di aerazione.
Domanda Risposta
Cosa occorre considerare quando si utilizza il sistema di aerazione in combinazione con camini, focolari aperti e stufe? Occorre osservare quanto prescritto dai regolamenti sugli impianti di riscaldamento dei Länder. In Baviera è stabilito ad es. quanto segue:

(2) 1 La sicurezza di funzionamento dei focolari dipendenti dall’aria ambiente non può essere compromessa dal funzionamento di impianti che aspirano aria ambiente, come impianti di ventilazione o di riscaldamento ad aria calda, cappe aspiranti, asciugatrici.
2 Si considera soddisfatta questa condizione se:
1. un funzionamento contemporaneo di focolari e impianti ad aspirazione di aria viene evitato mediante dispositivi di sicurezza,
2. l’eliminazione dei gas di scarico viene monitorata da particolari dispositivi di sicurezza,
3. i gas di scarico dei focolari vengono eliminati da impianti di aspirazione dell’aria o
4. attraverso il livello tecnico dell’impianto si può garantire che, durante il funzionamento dei focolari, non possa crearsi alcuna pressione negativa.

Una pressione negativa può essere creata dall’unità di aerazione soltanto nella modalità antigelo. Per ottemperare al regolamento FeuVo, lo spazzacamino deve ad es. eseguire una misurazione 4 Pascal. Nel locale d’uso, il ventilatore non può produrre nessuna pressione negativa superiore a 4 Pascal. Se il ventilatore produce una pressione negativa superiore a tale valore, è necessario adottare delle contromisure.

Tali contromisure possono prevedere per esempio un pressostato aria. Il pressostato aria impedisce che un dispositivo collegato a esso possa continuare a funzionare nel caso in cui la pressione dell’aria nell’abitazione diminuisca di oltre 4Pa rispetto alla pressione esterna. Il dispositivo viene disattivato automaticamente e, non appena si ottiene una compensazione della pressione, si riattiva automaticamente.

Un’ulteriore possibilità è rappresentata dall’impiego di ventilatori supplementari nella scanalatura del telaio della finestra, come ad es. GEALAN-CAIRE® flex.

Tecnica

Domanda Risposta
A quanto ammonta il recupero di calore?

Quali sono i valori d’isolamento acustico e termico?

Quali sono i valori di potenza acustica?
Tali valori sono riportati nella scheda tecnica
L’impianto di aerazione prevede un comando temporizzato? Attualmente ciò è possibile soltanto previa integrazione del sistema di aerazione in un sistema Smart Home.
In che modo posso integrare il ventilatore in un sistema Smart Home pre-esistente? Attualmente ciò è possibile soltanto in abbinamento al Mediola Gateway e alla Mediola IQONTROL-Neo App.
L’impianto di aerazione combatte la diffusione di virus e batteri? I virus non vengono filtrati dal sistema di aerazione / i batteri solo in parte. Lo scambio costante di aria riduce tuttavia la concentrazione di particelle infette nell’aria. GEALAN-CAIRE® smart migliora l’igiene dell’aria:
  1. Le sostanze nocive vengono aspirate dall’aria ambiente tramite il ventilatore (ad es. CO2, VOC, ecc.)
  2. Nel locale viene introdotta aria pulita (grazie ai filtri incorporati di polline, facoltativamente anche filtri di polveri sottili, e simili).
  3. Grazie a canali dell’aria separati, l’aria interna ricca di sostanze nocive non si mischia con l’aria esterna depurata
  4. L’aspirazione continua dell’aria fa in modo che le particelle filtrate non possano essere reimmesse nello spazio interno.
Di quali sensori dispone il ventilatore e quali valori misura? Il ventilatore dispone di sensori di temperatura e di umidità dell’aria. Misura la temperatura ambiente e l’umidità relativa dell’aria ambiente, nonché la temperatura esterna e l’umidità relativa esterna.
Domanda Risposta
Come si comporta il ventilatore in caso di temperature nel locale o dell’aria in afflusso costantemente basse? Ad intervalli di 60 minuti, l’unità del ventilatore verifica se la temperatura dell’aria in afflusso è superiore al valore di soglia impostato. In tal caso il ventilatore ritorna in MODALITÀ NORMALE.

In caso contrario, il ventilatore continua a veicolare dal locale verso l’esterno una quantità di aria pari a 4 m3/h. Secondo l’ente di controllo certificato per la protezione antigelo si tratta di una procedura necessaria per evitare che lo scambiatore di calore venga danneggiato.

In modalità antigelo, il dispositivo non si spegne mai completamente. Se temperatura dell’aria esterna e dell’aria ambiente sono sempre basse, non si forma alcuna condensa e quindi non sussiste rischio di formazione di ghiaccio.
L’unità di aerazione può essere azionata costantemente a livello 5?

Il funzionamento continuo del dispositivo a livello 5 non deve superare 60 minuti; mentre il dispositivo viene azionato a un livello inferiore, l’“intervallo di 60 minuti” viene ripristinato.

Esempio: L’unità di ventilazione viene azionata per 30 minuti a livello 5 e potrebbe continuare così per altri 30 minuti.

Se però viene impostato un livello più basso (livelli da 1 a 4) che viene protratto per 15 minuti, l’”intervallo di 60 minuti” del livello 5 viene ripristinato con questi 15 minuti. Pertanto dopo i 15 minuti suindicati, si potrebbe ritornare a livello 5 e mantenerlo per 45 minuti.

Se l’unità di ventilazione rimane per 15 minuti a un livello più basso, l’”intervallo di 60 minuti” viene completamente ripristinato e il dispositivo potrebbe operare di nuovo e in qualsiasi momento per 60 minuti a livello 5.

Cosa viene regolato in modalità automatica?

In modalità automatica, l’unità di ventilazione cerca di mantenere l’umidità relativa del locale a un valore compreso tra 40 e 60%.

Se l’umidità relativa del locale rientra nel range menzionato in precedenza, il dispositivo commuta automaticamente al livello 2, dove rimane finché l’umidità relativa del locale non cambia, scendendo al di sotto del 40% o salendo al di sopra del 60%.

Se l’umidità relativa del locale è inferiore al 40%, il dispositivo controlla l’umidità relativa dell’aria in afflusso.

Se questa (convertita alla temperatura ambiente attuale) è superiore al 40%, il dispositivo amenta l’alimentazione dell’aria, per aumentare
l’umidità relativa nel locale. Se l’umidità relativa del locale raggiunge un valore superiore al 40%, il dispositivo commuta di nuovo automaticamente al livello 2.

Se l’umidità relativa del locale è inferiore al 40% e anche l’umidità relativa (convertita alla temperatura del locale) dell’aria in afflusso è inferiore al 40%, il dispositivo commuta automaticamente al livello 1. Ciò consente di minimizzare l’ulteriore diminuzione dell’umidità del locale.

Se l’umidità relativa del locale è superiore al 60% e anche l’umidità relativa (convertita alla temperatura del locale) dell’aria in afflusso
è superiore al 60%, il dispositivo commuta automaticamente al livello 1, per minimizzare un ulteriore aumento dell’umidità del locale.

Se l’umidità relativa del locale è superiore al 60% e l’umidità relativa (convertita alla temperatura del locale) dell’aria in afflusso è inferiore al 60%, il dispositivo commuta automaticamente al livello 3 o 4, per deumidificare illocale.

Se l’umidità relativa del locale è superiore all’85% e quella dell’aria in afflusso convertita a temperatura ambiente è al di sotto di questa,
l’unità di aerazione commuta a livello 4 o 5 (se disponibile data la limitazione del tempo ciclo), per deumidificare il locale.

Se l’umidità relativa del locale raggiunge un valore inferiore al 60%, il dispositivo commuta di nuovo automaticamente al livello 2.

Manutenzione e assistenza

Manutenzione

Domanda Risposta

Chi fornisce assistenza in caso di domande su guasti del sistema di aerazione GEALAN-CAIRE® smart?

Rivolgere richieste di assistenza al relativo partner contrattuale (produttore di finestre / rivenditore).

In che modo collego il ventilatore alla GEALAN-App?

  1. Download della GEALAN Home-App
  2. Avvio dell’App
  3. Seguire le istruzioni nell’App

In che modo posso collegare il ventilatore a una rete WLAN pre-esistente?

  1. Download della GEALAN Home-App
  2. Avvio dell’App
  3. Seguire le istruzioni nell’App

Quanto durano i filtri?

I filtri devono essere sostituiti più o meno una volta all’anno. Più spesso, in caso di condizioni dell’aria esterna non buone (ad es. inquinamento da pollini elevato / inquinamento da polveri sottili elevato).

In che modo posso sostituire i filtri?

Vedere Istruzioni per l’uso

I filtri possono essere acquistati direttamente da GEALAN bezogen werden?

I filtri sostitutivi per GEALAN-CAIRE® smart possono essere acquistati presso i partner GEALAN/produttori di finestre.

Il sistema di aerazione può gelare?

No, infatti, per evitarlo, nel sistema è integrata una modalità antigelo.

Se il sistema non viene lasciato sempre spento non può gelare.

Quanta manutenzione richiede un sistema di aerazione GEALAN-CAIRE® smart?

Il filtro di GEALAN-CAIRE® smart deve essere sostituito una volta all’anno.

In caso di guasto del sistema Smart Home al quale è collegato il sistema di aerazione GEALAN-CAIRE® smart, chi si occupa dell’assistenza?

L’assistenza è fornita dal produttore del sistema Smart Home.

Assistenza

Domanda Risposta

Quanto dura la copertura assicurativa?

Non c’è nessuna copertura assicurativa, solo una garanzia.

Il periodo di garanzia è conforme alle disposizioni di legge (2 anni).

All’occorrenza è possibile ordinare a posteriori un cappuccio protettivo?

Sì - i cappucci possono essere ordinati a posteriori in kit (rispettivamente da 2 pezzi) (Art 5421 ..). Si prega di contattare il proprio partner commerciale (rivenditore, produttore di finestre)

All’occorrenza è possibile ordinare a posteriori le zanzariere?

Sì - le zanzariere possono essere ordinate a posteriori in kit (rispettivamente da 2 pezzi) (Art 5444 ..). Si prega di contattare il proprio partner commerciale (rivenditore, produttore di finestre)

Il comando manuale può essere disattivato (ad es. in una casa di riposo)?

No, il sensore che comanda l’unità del ventilatore non può essere disattivato.

La disattivazione è possibile soltanto tramite un tasto esterno.

Download per GEALAN-CAIRE®

E' alla ricerca di un serramentista vicino a casa sua?
Usi la nostra ricerca del produttore.
Avete ancora delle domande?

Contattaci.

GEALAN ACADEMY

La GEALAN ACADEMY offre seminari orientati al mercato su temi quali il diritto edilizio, la vendita e la tecnologia delle finestre.

Non perdetevi nessuna notizia!

Voglio ricevere le newsletter (circa due volte al mese) con le "realizzazioni del mese" tramite Email - è gratuito e revocabile in qualsiasi momento.

Gealan

GEALAN Fenster-Systeme GmbH è uno dei principali produttori europei di profili in PVC per porte e finestre.

©2021 GEALAN Fenster-Systeme GmbH
Rassegna stampa e news
©2021 GEALAN Fenster-Systeme GmbH